Un mot de Cesare...

Affichage du message
Fil de discussion: Un mot de Cesare...


(Traduction français -> ICI <- )


AL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA DI CATANZARO





Oggetto: reclamo avverso il provvedimento in materia di censura, emesso in data 14 settembre a Cosenza e notificato all'interessato nella C.R. di Rossano Calabro

Il sottoscritto Cesare Battisti, detenuto nella C.R. di Rossano Calabro, espone quanto segue : nel provvedimento di censura sopracitato appare tra l'altro: "l'appartenenza al gruppo eversivo armato PAC e una fitta attività epistolare di chiara connotazione eversiva”.

Fa notare, il "gruppo eversivo denominato PAC" si è estinto nel lontano 1979 e tutti gli antichi membri sono oggi in libertà. Quanto alla supposta attività epistolare di cui sopra, ammettendone l'esistenza, questa non potrebbe essere a conoscenza di questa autorità giacché il sottoscritto non è mai stato finora al sottoposto a legale censura; se invece per corrispondenza si intendono gli articoli di contenuto giuridico e socio-culturale scritti dal sottoscritto, legalmente resi pubblici da altrettanti legali mezzi di comunicazione - notasi allora l'assurdo della censura - chiedo in questo caso che gli stessi articoli siano analizzati da Autorità Competenti affiché siano stabilite possibili ipotesi di reato.

Riservo alla difesa l'aggiunta di eventuali precisazioni riguardo a questo reclamo.
Per quanto sopra esposto, chiedo l'annullamento del provvedimento di censura in oggetto: SIUS 2020/5 86.

Con osservanza

Rossano Calabro 15 settembre 2020


Cesare Battisti

Note importante :

Oltre a questa denuncia per la censura della posta, (che Cesare usa per non essere più vittima della disinformazione approfittando delle difficoltà dei detenuti ad essere ascoltati), indica allo stesso organo di controllo di essere messo particolarmente in pericolo da questo trasferimento a Rossano, avendo già ricevuto minacce dagli ambienti jihadisti per le sue posizioni e i suoi scritti. Dettagli su richiesta.






RETOUR AU SOMMAIRE
Retrouvez la traduction en français -> ICI <-"






Thechangebook.org, réseau social associatif - non marchand, indépendant, géré et financé par ses membres - n'exploite pas vos données personnelles ni celles de vos lecteurs et soutiens à fins commerciales.
Ami.e.s de Cesare, c'est ici que nous avons choisi de partager avec ses ami.e.s et soutiens les nouvelles de lui ne nécessitant pas le sceau du secret.
Si vous en avez de plus récentes à partager, n'hésitez pas à vous faire connaître de
1Mot2Cesare - Blog Médiapart LeNous - Carmilla OnLine - La vendetta dello Stato (Page FB via dontolink)